(seconda versione)

OGGETTO: Richiesta candidatura RSPP incarico anno scolastico 2019_2020

Essendo prossima la scadenza del contratto RSPP attuale del Liceo, in ottemperanza delle norme vigenti, con la presente si chiede la disponibilità al personale con contratto a tempo indeterminato in servizio presso le scuole della provincia di Vicenza di inviare la propria disponibilità ad assumere il ruolo di RSPP unitamente ai propri titoli di competenza professionale anche in riferimento all’accordo Stato Regione 7/7/2016 per lo svolgimento dello stesso, entro le ore 12,00 di lunedì 26 agosto 2019 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata vips02000t@pec.istruzione.it. Le candidature inviate dovranno riportare , pena esclusione, il seguente oggetto: CANDIDATURA RSPP a.s. 2019/20. L’incarico avrà durata annuale a fronte del quale il Liceo “Lioy” di Vicenza si impegna a corrispondere all’esperto nominato un compenso complessivo forfettario annuo lordo omnicomprensivo massimo di € 1.100,00 che sarà liquidato in un’unica soluzione al termine dell’incarico. L’art.33 del Testo Unico Sicurezza definisce i “compiti del servizio di prevenzione e protezione”:

• il servizio di prevenzione e protezione riguarda l’individuazione dei fattori di rischio e comprende la valutazione dei rischi e le misure idonee a garantire la salute e la sicurezza negli ambiti di lavoro. Inoltre, l’RSPP deve elaborare le procedure di sicurezza delle varie attività aziendali e proporre programmi di formazione e informazione per i lavoratori.

• L’RSPP partecipa alle riunioni periodiche organizzate dal datore di lavoro in materia di sicurezza sul lavoro ed è tenuto al segreto professionale per quanto riguarda i processi lavorativi di cui viene a conoscenza durante lo svolgimento della sua funzione. La selezione delle domande pervenute, effettuata da una Commissione all’uopo nominata, avverrà attraverso la valutazione dei titoli secondo il modello di domanda allegato, con priorità alle domande pervenute dal personale interno all’Istituto e solo in caso di mancata risposta da parte del personale interno si procederà a valutare le domande pervenute dal personale delle altre istituzioni scolastiche. Nel caso pervenissero un numero di domande superiori a 10 l’Istituto si riserva la facoltà di procedere alla valutazione di dieci domande scelte a sorteggio. Si precisa che i dati forniti dai concorrenti, in occasione della partecipazione al presente procedimento ed al successivo rapporto contrattuale sono trattati esclusivamente ai fini dello svolgimento dell’attività istituzionale dell’amministrazione, così come espressamente disposto dall’art. 13 del D.L.vo 30.06.2003 n. 196.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Mario Tedesco

Ultimo aggiornamento: 13/08/2019 - Articolo visualizzato 308 volte