Schema di decreto legge del Governo su scuola, università, ricerca e AFAM.

Una prima analisi dei contenuti Sulla schema di decreto legge licenziato il 6 agosto 2019, salvo intese, dal Consiglio dei Ministri la FLC CGIL ha espresso, insieme alle altre organizzazioni sindacali un primo giudizio relativamente al reclutamento e al precariato. Lo schema di decreto legge affronta anche altre problematiche definite tutte di “straordinaria necessità ed urgenza” che meritano di essere conosciute ed analizzate.

Tra queste:

Personale ATA

Dirigenti scolastici e dirigenti tecnici

Trasporto alunni scuola primaria

Semplificazioni negli acquisti per l’attività di ricerca Estensione dell’impignorabilità.

Continua a leggere l’approfondimento sul sito. Come sottolineato nel comunicato unitario seguiremo l’iter di definizione del decreto legge per chiederne le modifiche necessarie.

Cordialmente FLC CGIL nazionale

 

Sindacato Feder.ATA] Lettera di fine anno scolastico Feder.ATA 

 

 

 

 

Presentata la proposta unitaria per la
valorizzazione del personale ATA

#ATAnews è una rassegna specificatamente dedicata dalla FLC CGIL nazionale al personale ATA. Propone periodicamente un riepilogo correlato alle notizie più significative, pubblicate sul sito nazionale per valorizzare la collocazione dei lavoratori ATA nella vertenza generale sulla professionalità e sul contratto. È un resoconto centrato sulle nostre attività politico-sindacali-legali e sui risultati ottenuti.

In questo numero ci soffermiamo sui punti qualificanti della proposta unitaria per la valorizzazione del personale ATA presentata al Capo di Gabinetto del MIUR in coerenza con l’Intesa del 24 aprile scorso.

Scarica il n. 5/2019.
Da affiggere all’albo sindacale di tutti i plessi della scuola ai sensi del vigente contratto di lavoro.

Per l’informazione quotidiana: www.flcgil.it/scuola/ata.
Siamo anche presenti su Facebook, Google+, Twitter e YouTube.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

 

Pubblico Impiego.SGB e Cub lanciano la Petizione al Presidente del Consiglio ed al Ministro della Pubblica Amministrazione  Altro che impronte digitali.

 

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 284 - 2 luglio 2019

 

News

Assunzioni per l’a.s. 2019/20: esiti dell’incontro di informativa al Miur

02.07.2019 18:26
Categoria: Personale docente, Personale precario, Reclutamento e Precariato

Nel corso dell’odierna mattinata si è tenuto il secondo incontro di informativa sulle assunzioni in ruolo per l'a.s. 2019/20. Il Miur non ha ancora fornito alle organizzazioni sindacali i contingenti destinati alle nomine: un nuovo incontro, pertanto, è già stato calendarizzato...

Sul precariato si va a numeri record, urgente attuare intesa su reclutamento. Dichiarazione di Maddalena Gissi

01.07.2019 19:27
Categoria: Comunicati Stampa, Personale docente, Reclutamento e Precariato

C’è da augurarsi che il Consiglio dei Ministri recuperi la dovuta attenzione al problema del reclutamento dei docenti, oggetto di un’intesa tra Sindacati e MIUR che andrebbe attuata quanto prima, per ragioni di urgenza che è stato lo stesso ministro Bussetti a rappresentare...

Personale ATA: trasferimenti e passaggi saranno pubblicati il 5 luglio

01.07.2019 19:11
Categoria: Mobilità, Personale ATA

Il Miur ha comunicato ufficialmente lo slittamento a venerdì prossimo, 5 luglio, della pubblicazione dei movimenti territoriali e professionali concernenti il personale ATA, originariamente previsti per oggi dall'

Comunicato unitario dei sindacati scuola: dare attuazione all'intesa sul reclutamento

27.06.2019 18:30
Categoria: Comunicati Stampa, Reclutamento e Precariato

Il nulla di fatto su reclutamento e abilitazioni, di ieri sera, nel Consiglio dei ministri, gioca negativamente sul destino professionale di decine di migliaia di persone e sul regolare avvio del nuovo anno scolastico. Doveva essere utilizzato il primo veicolo normativo utile:...

945 errori nei risultati delle operazioni di mobilità: individuare le cause

27.06.2019 17:24
Categoria: Mobilità, Personale docente

Come richiesto insistentemente dalla CISL Scuola e dalle altre organizzazioni sindacali, il MIUR ha fornito oggi l’elenco dei movimenti del personale docente per i quali, essendo state riscontrate anomalie, sono stati disposti l’annullamento ovvero la rettifica. Si tratta...

 

Conferenza Organizzativa Nazionale CISL Scuola il 5 luglio

A metà del quadriennio che separa i Congressi Nazionali del 2017 da quelli che si terranno nel 2021, la Confederazione e le Federazioni di categoria della CISL celebrano quest'anno la Conferenza Organizzativa, articolata nei vari livelli dell'organizzazione.
Quella della CISL Scuola si tiene il 5 luglio a Roma, all'Auditorium Carlo Donat-Cattin di via Rieti.
Interventi di Maddalena Gissi, Paolo Feltrin, Ivana Barbacci, Ignazio Ganga.
Inizio dei lavori alle ore 9,30.

 
 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di luglio troverai fra l'altro il testo di Maddalena Cavalleri e Lorenzo Gobbi sulla parola del mese (Cortesia), le note
di Leonarda Tola sui tanti spunti legati al mese di luglio, i suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di luglio di Giovanni Panozzo, "LUGLIO 2019Una nuova economia, una nuova giustizia", poesie e filastrocche di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi. Come di consueto, un richiamo delle principali ricorrenze del mese.

LUGLIO 2019

 
 

Iniziative in programma

1/2/3 luglio - Incontri informativi su reclutamento e precariato

01.07.2019 08:00
 

Tre incontri promossi da CISL Scuola Romagna a Forlì, Rimini, Ravenna.

1/4 luglio - Miglioramento organizzativo: tecniche, idee e valori

01.07.2019 08:00
 

Seminario formativo per dirigenti territoriali CISL Scuola (II sessione). Seraphicum di Roma

3 luglio - Voglio il ruolo! Prospettive di stabilizzazione

03.07.2019 08:00
 

Incontro informativo a cura di CISL Scuola Olbia Tempio P.. IC La Maddalena, ore 10

8 luglio - Voglio il ruolo! Prospettive di stabilizzazione

08.07.2019 08:00
 

Incontro informativo a cura di CISL Scuola Sassari. Salone Giordo, Sassari, ore 17

9-10-11 luglio - Conferenza Organizzativa Nazionale CISL

09.07.2019 08:00
 

Roma, Auditorium del Massimo

 

 

 

 

 

 

 

Normativa di riferimento

  • Ipotesi CCNI 12 giugno 2019
  • C.M. 20 giugno 2019 prot. n. 28978

Le domande

  • Le domande sia di utilizzazione che di assegnazione provvisoria vanno presentate dal 9 luglio al 20 luglio 2019 in modalità cartacea.

Destinatari delle utilizzazioni

    • In linea generale presenta domanda di utilizzazione il personale ATA che risulti a qualunque titolo senza sede definitiva.
    • In particolare:
      • Il personale in soprannumero sull’organico dell’istituto di titolarità.
      • Il personale trasferito a domanda condizionata o d’ufficio quale soprannumerario che chieda di essere utilizzato come prima preferenza nell’istituzione di precedente titolarità o, in subordine, nel comune di precedente titolarità.
      • Il personale che, dichiarato inidoneo a svolgere le mansioni del profilo di appartenenza, svolge mansioni di altro profilo comunque coerente.

L’assegnazione provvisoria

  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia e per un massimo di 15 sedi.
  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta indifferentemente per uno dei seguenti motivi:
  1. ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
  2. ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  3. gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
  4. ricongiungimento al genitore.
  • Nella domanda occorre indicare, tra le preferenze, il comune di ricongiungimento, che deve precedere la preferenza per ogni altro comune
  • L’indicazione della preferenza sintetica del comune di ricongiungimento è obbligatoria solo allorquando vengano richiesti altri comuni.
  • L’assegnazione provvisoria non può essere richiesta all’interno del comune di titolarità, con l’eccezione dei comuni che comprendono più distretti.

Personale part time

Per il personale part time l’assegnazione provvisoria, su specifica richiesta del personale interessato, può essere effettuata su spezzoni corrispondenti al proprio orario di servizio anche accorpando spezzoni diversi compatibili costituiti su più scuole.

Precedenze nelle operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria

  • Punto I – personale con gravi motivi di salute:
  • personale ATA non vedente;
  • personale ATA emodializzato.
  • Punto II – personale trasferito d’ufficio negli ultimi otto anni richiedente il rientro nella scuola o istituto di precedente titolarità.
  • Punto III – personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative:
  • disabili di cui all’art. 21 della legge 104/92 con un grado di invalidità superiore ai 2/3 o con minorazioni ascritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A annessa alla legge 648/50;
  • personale che ha bisogno per gravi patologie di particolari cure a carattere continuativo (ad esempio chemioterapia);
  • disabili di cui all’art. 33, comma 6, della legge 104/92 (situazione di gravità).
  • Punto IV – assistenza:
  • personale che assiste i seguenti familiari disabili di cui all’art. 33, commi 5 e 7 (situazione di gravità e necessità di assistenza continuativa, globale e permanente) della legge 104/92 che sia:
  • genitore, anche adottante o chi esercita legale tutela, di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • coniuge o parte dell’unione civile di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • solo figlio/a individuato come referente unico che presta assistenza al genitore;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età inferiore ai sei anni;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età superiore a sei anni e inferiore a dodici anni limitatamente alle assegnazioni provvisorie interprovinciali.
  • unico parente o affine entro il secondo grado (ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i 65 anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti) o unico affidatario di persona con disabilità in situazione di gravità.
  • Punto V – personale cessato a qualunque titolo dal collocamento fuori ruolo.
  • Punto VI – personale coniuge di militare o di categoria equiparata.
  • Punto VII – personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli Enti Locali.
  • Punto VIII – personale che riprende servizio al termine dell’aspettativa sindacale.

Le sedi Snals

Sede di Vicenza: Viale Milano, 37 – tel. 0444 323049

  • orario: Lunedì, Martedì e Giovedì dalle 16,00 alle 19,00

Sede di Bassano del Grappa: via Monte Santo, 14 – tel. 0424 382483

  • orario: Lunedì, Martedì, Giovedì dalle 16,00 alle 18,00

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie ATA

Normativa di riferimento

  • Ipotesi CCNI 12 giugno 2019
  • C.M. 20 giugno 2019 prot. n. 28978

Le domande

  • Le domande sia di utilizzazione che di assegnazione provvisoria vanno presentate dal 9 luglio al 20 luglio 2019 in modalità cartacea.

Destinatari delle utilizzazioni

    • In linea generale presenta domanda di utilizzazione il personale ATA che risulti a qualunque titolo senza sede definitiva.
    • In particolare:
      • Il personale in soprannumero sull’organico dell’istituto di titolarità.
      • Il personale trasferito a domanda condizionata o d’ufficio quale soprannumerario che chieda di essere utilizzato come prima preferenza nell’istituzione di precedente titolarità o, in subordine, nel comune di precedente titolarità.
      • Il personale che, dichiarato inidoneo a svolgere le mansioni del profilo di appartenenza, svolge mansioni di altro profilo comunque coerente.

L’assegnazione provvisoria

  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia e per un massimo di 15 sedi.
  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta indifferentemente per uno dei seguenti motivi:
  1. ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
  2. ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  3. gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
  4. ricongiungimento al genitore.
  • Nella domanda occorre indicare, tra le preferenze, il comune di ricongiungimento, che deve precedere la preferenza per ogni altro comune
  • L’indicazione della preferenza sintetica del comune di ricongiungimento è obbligatoria solo allorquando vengano richiesti altri comuni.
  • L’assegnazione provvisoria non può essere richiesta all’interno del comune di titolarità, con l’eccezione dei comuni che comprendono più distretti.

Personale part time

Per il personale part time l’assegnazione provvisoria, su specifica richiesta del personale interessato, può essere effettuata su spezzoni corrispondenti al proprio orario di servizio anche accorpando spezzoni diversi compatibili costituiti su più scuole.

Precedenze nelle operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria

  • Punto I – personale con gravi motivi di salute:
  • personale ATA non vedente;
  • personale ATA emodializzato.
  • Punto II – personale trasferito d’ufficio negli ultimi otto anni richiedente il rientro nella scuola o istituto di precedente titolarità.
  • Punto III – personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative:
  • disabili di cui all’art. 21 della legge 104/92 con un grado di invalidità superiore ai 2/3 o con minorazioni ascritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A annessa alla legge 648/50;
  • personale che ha bisogno per gravi patologie di particolari cure a carattere continuativo (ad esempio chemioterapia);
  • disabili di cui all’art. 33, comma 6, della legge 104/92 (situazione di gravità).
  • Punto IV – assistenza:
  • personale che assiste i seguenti familiari disabili di cui all’art. 33, commi 5 e 7 (situazione di gravità e necessità di assistenza continuativa, globale e permanente) della legge 104/92 che sia:
  • genitore, anche adottante o chi esercita legale tutela, di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • coniuge o parte dell’unione civile di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • solo figlio/a individuato come referente unico che presta assistenza al genitore;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età inferiore ai sei anni;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età superiore a sei anni e inferiore a dodici anni limitatamente alle assegnazioni provvisorie interprovinciali.
  • unico parente o affine entro il secondo grado (ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i 65 anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti) o unico affidatario di persona con disabilità in situazione di gravità.
  • Punto V – personale cessato a qualunque titolo dal collocamento fuori ruolo.
  • Punto VI – personale coniuge di militare o di categoria equiparata.
  • Punto VII – personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli Enti Locali.
  • Punto VIII – personale che riprende servizio al termine dell’aspettativa sindacale.

Le sedi Snals

Sede di Vicenza: Viale Milano, 37 – tel. 0444 323049

  • orario: Lunedì, Martedì e Giovedì dalle 16,00 alle 19,00

Sede di Bassano del Grappa: via Monte Santo, 14 – tel. 0424 382483

  • orario: Lunedì, Martedì, Giovedì dalle 16,00 alle 18,00

Incontro DOCENTI PRECARI Cisl Scuola

[Sindacato Feder.ATA] RICORSO PER ACCESSO PROVA SCRITTA CONCORSO DSGA CON 60/100 ALLA PROVA PRESELETTIVA

 

Corso di preparazione alla prova scritta del Concorso per DSGA, organizzato da Proteo e FLC CGIL VIcenza.

Logo FLC CGIL

Tenere fuori la scuola da ogni
ipotesi di regionalizzazione

“Siamo fermamente convinti che la scuola vada lasciata fuori da ogni ipotesi di autonomia differenziata, operazione a nostro avviso in contrasto per molti aspetti col dettato costituzionale ed estremamente pericolosa – dichiarano Francesco Sinopoli, Maddalena Gissi, Giuseppe Turi, Elvira Serafini e Rino Di Meglio – perché destinata ad accentuare squilibri e disuguaglianze già oggi presenti, situazioni che andrebbero affrontate e risolte proprio con un deciso investimento in istruzione e formazione. Il carattere unitario e nazionale del sistema scolastico è per questo una risorsa preziosa di cui il Paese non può essere privato”.

L’esame dei testi da parte del Consiglio dei Ministri, previsto per oggi, sembra sia stato rinviato, ma i sindacati scuola non abbassano la guardia, forti anche del vasto consenso espresso dalla categoria in numerose iniziative svolte in tutte le regioni italiane e dell’altissimo numero di adesioni alla raccolta di firme contro la regionalizzazione.
Le ragioni del no ai progetti di autonomia differenziata che contemplano anche una regionalizzazione delle competenze in materia di istruzione sono state ribadite il 26 giugno con un flash mob, organizzato dalle segreterie regionali del Lazio, davanti alla Camera dei Deputati dai maggiori sindacati del comparto istruzione e ricerca (FLC CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams).

“Ricordiamo al Governo – affermano i segretari generali – che nell’intesa sottoscritta a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio vi sono impegni espliciti e chiari in questo senso, laddove si riconosce il ruolo assegnato alla scuola per garantire identità e unità culturale del Paese, anche attraverso l’unitarietà dello stato giuridico del personale, il valore nazionale dei contratti, un sistema nazionale di reclutamento del personale e le regole per il governo delle scuole autonome”.

L’impegno dei sindacati prosegue, non solo in relazione al procedere dell’iter delle intese, sulle quali peraltro hanno chiesto ai Presidenti delle Camere di farsi garanti di un pieno coinvolgimento del Parlamento su questioni che non possono essere gestite in un rapporto esclusivo tra Governo e singole regioni: per contrastare quello che ritengono un disegno disgregatore dell’unità nazionale le organizzazioni sindacali non trascureranno alcuna iniziativa.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Quota 100 e anticipo liquidazione del Tfs/Tfr: il Governo non ha ancora stipulato l’accordo quadro con le banche

Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie: come presentare domanda

Speciale utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2019/2020

Notizie scuola

Pensionamenti scuola 1° settembre 2019: incontro MIUR, sindacati, INPS

DL Crescita: no ad una scuola discriminante e subalterna alle aziende

Il DL Concretezza diventa legge: norme inutili e vessatorie

Mobilità scuola: rettificati i movimenti dei docenti

Mobilità scuola: docenti, i posti disponibili dopo i trasferimenti

Mobilità scuola: personale ATA, lunedì 1 luglio la pubblicazione degli esiti

Speciale mobilità scuola 2019/2020

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie: le date per la presentazione delle domande di docenti e ATA

Dare attuazione all’intesa sul reclutamento nella scuola

Precari scuola: stabilizzazione del posto di lavoro per oltre 24.000 docenti e avvio dei Percorsi Abilitanti Speciali (PAS)

Domanda di disoccupazione NASpI per i precari con il contratto in scadenza

Finanziamenti alle scuole: salario accessorio 2018/2019, a luglio fondi ancora non assegnati alle scuole

Inclusione scolastica: alcuni aspetti nella proposta di revisione del DLgs 66/2017 sono positivi ma a nostro avviso non sono sufficienti

Accordo Confindustria-IIS Corni di Modena: strumento utile ma impoverito da metodo e contenuti sbagliati

Altre notizie di interesse

Sea Watch: la FLC CGIL sostiene e partecipa alle iniziative di solidarietà

È uscito il n. 6/2019 della rivista Articolo 33 in cui prosegue la rubrica Osservatorio sull’università

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

 

 

 

Scuola: al via il 9 luglio le domande di
utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Con la nota 28978 del 20 giugno 2019 il MIUR ha definito le date e la modalità per la presentazione delle domande e partecipare alla mobilità annuale nella scuola: utilizzazioni e assegnazioni provvisorie. Scadenze.

Tutte le principali novità del CCNI sono evidenziate nella nostra guida, uno strumento utile con la sintesi della normativa, l’indicazione degli aventi titolo, le modalità di presentazione delle domande da parte di docenti, educatori e personale ATA e le relative scadenze per l’anno scolastico 2019/2020. Guida alle domande e speciale.

Ultimi aggiornamenti.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Il DL Concretezza diventa legge: norme inutili e vessatorie

Confronto su Intesa del 24 aprile: è la volta del personale ATA e dei facenti funzione

“Prima del primo giorno”. Progettare l’agenda di settembre del dirigente scolastico

Autonomia regionale o disintegrazione nazionale? Guarda i video

Notizie scuola

Mobilità scuola 2019/2020: docenti, la pubblicazione dei movimenti slitta al 24 giugno

Nuovi esami di Stato: il semplice debutto di un modello di valutazione o il tentativo di riformare stili pedagogici e ruolo docente?

Scuola: primo incontro al MIUR su procedure riservate per i facenti funzione DSGA e per la valorizzazione ATA

Concorso DSGA: dati di sintesi prova pre selettiva

Collocamento fuori ruolo e comandi dirigenti scolastici e personale docente per il triennio 2019-2022

Fondo pensioni Espero: costituzione dell’Assemblea dei delegati

Qualità nella scuola è innanzitutto: garanzia di continuità didattica, copertura delle cattedre scoperte e date a supplenza di anno in anno e collegialità nella costruzione dei percorsi didattici

L’intesa siglata tra sindacati e Miur è un buon passo avanti. Tra gli obiettivi: fine del precariato, più dignità e prestigio sociale a chi vi lavora

Reclutamento e precariato, il testo della norma presentato ai sindacati

Secondo incontro al MIUR su immissioni in ruolo per il prossimo anno scolastico

Diplomi falsi a Cosenza, CGIL e FLC CGIL si costituiranno parte civile nell’operazione “Minerva”

Tutte le notizie canale scuola

Altre notizie di interesse

Contributi per la frequenza di corsi di lingua in Italia per i figli dei dipendenti pubblici: scadenza 26 luglio 2019

Piano Nazionale Scuola Digitale e diffusione di “metodologie didattiche innovative”: i prossimi interventi

Riordino del MIUR: le ricadute sui Programmi Operativi Nazionali (PON)

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

Per l’informazione quotidiana, ecco le aree del sito nazi

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 283 - 26 giugno 2019

 

News

Sindacati scuola CGIL, CISL, UIL, SNALS, GILDA: tenere fuori la scuola da ogni ipotesi di regionalizzazione

26.06.2019 17:58
Categoria: Riforma Sistema Scolastico

Siamo fermamente convinti che la scuola vada lasciata fuori da ogni ipotesi di autonomia differenziata, operazione a nostro avviso in contrasto per molti aspetti col dettato costituzionale ed estremamente pericolosa – dichiarano Francesco Sinopoli, Maddalena Gissi,...

Incontro con MIUR e INPS su stato di avanzamento pratiche pensionistiche

26.06.2019 16:58
Categoria: Previdenza e quiescenza

Si è tenuto questa mattina al MIUR, presente anche il Direttore Generale dell'INPS, un incontro per fare il punto sullo stato di avanzamento delle certificazioni per il diritto a pensione del personale della scuola che ha presentato domanda di cessazione dal servizio. Sono...

Modifiche al d.lgs. 66 (inclusione studenti disabili), audizione in 7ª Comm. Senato

26.06.2019 15:43
Categoria: Disposizioni legislative, Integrazione alunni disabili

Si è svolta ieri, 25 giugno 2019, un'audizione presso la Presidenza della 7ª Commissione del Senato (Istruzione e Cultura), con la presenza dei rappresentanti dei Gruppi...

Pubblicati i movimenti dei docenti per l'a.s. 2019/20 - Il prospetto delle disponibilità

24.06.2019 19:41
Categoria: Mobilità, Personale docente, Scuola dell'infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria

Sono stati pubblicati oggi, 24 giugno, nei vari siti web degli Ambiti territoriali provinciali, i movimenti di tutto il personale docente della scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado). Al termine delle operazioni di mobilità la disponibilità residua...

UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE, LE DOMANDE DAL 9 AL 20 LUGLIO

21.06.2019 16:55
Categoria: Mobilità, Personale ATA, Personale docente

Il Miur ha emanato la nota 28978 del 20.6.2019 con la quale - in attesa della prescritta certificazione prevista...

 

Conferenza Organizzativa Nazionale CISL Scuola il 5 luglio

A metà del quadriennio che separa i Congressi Nazionali del 2017 da quelli che si terranno nel 2021, la Confederazione e le Federazioni di categoria della CISL celebrano quest'anno la Conferenza Organizzativa, articolata nei vari livelli dell'organizzazione.
Quella della CISL Scuola si tiene il 5 luglio a Roma, all'Auditorium Carlo Donat-Cattin di via Rieti.
Interventi di Maddalena Gissi, Paolo Feltrin, Ivana Barbacci, Ignazio Ganga.
Inizio dei lavori alle ore 9,30.

 
 

Iniziative in programma

27 giugno - Percorsi concorsuali e abilitanti

27.06.2019 08:00
 

Incontro informativo a cura di CISL Scuola Piemonte Orientale. Novara, salone FNP CISL, ore 15

27 giugno - Prospettive di satabilizzazione per i precari

27.06.2019 08:00
 

Incontro organizzato da CISL Scuola Marche. Ancona, IIS Volterra Elia, ore 15

27 giugno - Una piccola grande scuola

27.06.2019 08:00
 

Convegno a cura di CISL Scuola Ragusa Siracusa. Cassaro (SR), ore 16,30

28 giugno - Reclutamento e precariato nella secondaria

28.06.2019 08:00
 

Incontro promosso da CISL Scuola Area Metropolitana Torino Canavese. Torino, Liceo D'Azeglio, ore 16

1/4 luglio - Miglioramento organizzativo: tecniche, idee e valori

01.07.2019 08:00
 

Seminario formativo per dirigenti territoriali CISL Scuola (II sessione). Seraphicum di Roma

Cisl Scuola web e social

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 282 - 19 giugno 2019

 

News

Un sistema scolastico unitario e nazionale grande risorsa per il Mezzogiorno e per il Paese

19.06.2019 14:38
Categoria: Comunicati Stampa, Politiche confederali

La scuola è una grande risorsa per il Paese, noi ci battiamo perché venga considerata come tale da una politica spesso distratta, disattenta o che peggio ancora ne ha fatto a volte solo teatro delle proprie smanie di protagonismo. Il risultato è anche una condizione di scarso...

"Non basta invocare l'orgoglio, manca un piano strategico", intervista ad Annamaria Furlan su Il Mattino.

19.06.2019 11:17
Categoria: Politiche confederali

A pochi giorni dalla grande manifestazione unitaria nazionale di CGIL, CISL e UIL a Reggio Calabria, la segretaria generale della CISL Annamaria Furlan rilancia, in un’intervista che appare sul quotidiano Il Mattino, l’accusa al Governo di non avere una chiara visione...

Comandi presso la Direzione generale degli ordinamenti del Miur

18.06.2019 19:40
Categoria: Autonomia, Comandi e utilizzazioni, Dirigenti scolastici, Personale docente

Il Miur, in data odierna, 18 giugno, ha emanato il decreto prot. n. 937riguardante la procedura di selezione per n. 19...

Reclutamento e precariato, il testo della norma presentato dal MIUR ai sindacati. Chiesto provvedimento d'urgenza

18.06.2019 19:21
Categoria: Comunicati Stampa, Reclutamento e Precariato, Scuola secondaria

Il Capo Di Gabinetto del MIUR, Giuseppe Chiné, ha incontrato oggi i segretari generali di Flc CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams per fare il punto sull’attuazione dell’accordo in materia di reclutamento e precariato sottoscritto l’11 giugno scorso sulla...

Concorso DSGA, diffusi i dati di sintesi sulla prova preselettiva. Hanno partecipato in totale 34.196 candidati.

18.06.2019 18:54
Categoria: Concorsi, Personale ATA

Il MIUR ha diffuso oggi i dati di sintesi relativi alle prove preselettive del concorso a posti di DSGA, indicando per ogni regione il numero degli effettivi partecipanti, il punteggio massimo, minimo e medio conseguito dai candidati, oltre ad altre informazioni su aspetti di...

 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di giugno troverai fra l'altro il testo di Gianni Gasparini sulla parola del mese (Sogno), le note
di Leonarda Tola sui tanti spunti legati al mese di giugno, i suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di giugno di Giovanni Panozzo, "Senza zaino", poesie e filastrocche di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi. Come di consueto, un richiamo delle principali ricorrenze del mese con spunti utilizzabili per la didattica.

GIUGNO 2019

 

Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione

Appello di sindacati e associazioni

FIRMA ANCHE TU

 
 

Iniziative in programma

22 giugno - Ripartiamo dal Sud per unire il Paese

22.06.2019 08:00
 

Manifestazione di CGIL CISL UIL a Reggio Calabria.

1/4 luglio - Miglioramento organizzativo: tecniche, idee e valori

01.07.2019 08:00
 

Seminario formativo per dirigenti territoriali CISL Scuola (II sessione). Seraphicum di Roma

5 luglio - Conferenza Organizzativa Nazionale CISL Scuola

05.07.2019 11:54
 

Roma, Auditorium Carlo Donat-Cattin di via Rieti

9-10-11 luglio - Conferenza Organizzativa Nazionale CISL

09.07.2019 08:00
 

Roma, Auditorium del Massimo

 

INFORMATIVA N. 442 25 giugno 2019

Normativa di riferimento

  • Ipotesi CCNI 12 giugno 2019
  • C.M. 20 giugno 2019 prot. n. 28978

Le domande

  • Le domande sia di utilizzazione che di assegnazione provvisoria vanno presentate :
    • personale docente (infanzia, primaria e secondaria): dal 9 luglio al 20 luglio 2019 su Istanze On Line
    • personale docente dei licei musicali e coreutici: dal 9 luglio al 20 luglio 2019 in modalità cartacea
    • personale docente assunto ex DDG 85/2018 le cui graduatorie siano state pubblicate entro il 31 agosto 2018: domande di assegnazione provvisoria in modalità cartacea dal 9 luglio al 20 luglio 2019

Destinatari delle utilizzazioni

  • In linea generale tutti i docenti, che, dopo le operazioni di trasferimento, risultino a qualunque titolo senza sede definitiva.
  • In particolare:
    • I docenti in esubero su provincia
    • I docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata o d’ufficio che chiedono di essere utilizzati come prima preferenza nella scuola di precedente titolarità
    • I docenti appartenenti a ruoli, posti o classi di concorso in esubero che richiedono l’utilizzazione in altri ruoli, posti o classi di concorso per cui hanno titolo o su posti di sostegno anche se privi di specializzazione
    • I docenti titolari su insegnamento curriculare, in possesso della specializzazione, che chiedono di essere utilizzati sul sostegno
    • I docenti di scuola primaria titolari su posto comune, in possesso del titolo per l’insegnamento della lingua straniera, che chiedono di essere utilizzati su posto di lingua nella scuola di titolarità o in altra scuola, nel caso in cui nella propria non vi siano posti disponibili.

L’assegnazione provvisoria

  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per uno dei seguenti motivi:
  1. ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
  2. ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  3. gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
  4. ricongiungimento al genitore.
  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia.
  • L’assegnazione provvisoria non può essere richiesta all’interno del comune di titolarità.
  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta anche dai docenti al 3° anno del FIT, assunti con DDG 85/2018 dal 1° settembre 2018 a seguito di graduatoria di merito pubblicata entro il 31 agosto 2018.

Immessi in ruolo dal 2019/20

  • Non sono consentite le assegnazioni provvisorie nei confronti del personale assunto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 2019/20.

Preferenze

  • L’assegnazione provvisoria può essere chiesta soltanto per una provincia o per quella di titolarità o per altra provincia, indicando fino a 20 preferenze per i docenti dell’infanzia e primaria e fino a 15 per i docenti della secondaria di primo e secondo grado.
  • Le preferenze sono esprimibili tramite i codici di scuola, comune, distretto, provincia.

Le precedenze di cui all’art. 8, valide sia per le utilizzazioni che per le assegnazioni provvisorie

  • Punto I – personale con gravi motivi di salute:
  • personale docente non vedente;
  • personale docente emodializzato.
  • Punto II – personale trasferito d’ufficio negli ultimi otto anni richiedente il rientro nella scuola o istituto di precedente titolarità.
  • Punto III – personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative:
  • disabili di cui all’art. 21 della legge 104/92 con un grado di invalidità superiore ai 2/3 o con minorazioni ascritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A annessa alla legge 648/50;
  • personale che ha bisogno per gravi patologie di particolari cure a carattere continuativo (ad esempio chemioterapia);
  • disabili di cui all’art. 33, comma 6, della legge 104/92 (situazione di gravità).
  • Punto IV – assistenza:
  • personale che assiste i seguenti familiari disabili di cui all’art. 33, commi 5 e 7 (situazione di gravità e necessità di assistenza continuativa, globale e permanente) della legge 104/92 che sia:
  • genitore, anche adottante o chi esercita legale tutela, di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • coniuge o parte dell’unione civile di soggetto con disabilità in situazione di gravità;
  • solo figlio/a individuato come referente unico che presta assistenza al genitore;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età inferiore ai sei anni;
  • lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età superiore a sei anni e inferiore a dodici anni limitatamente alle assegnazioni provvisorie interprovinciali.
  • unico parente o affine entro il secondo grado (ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i 65 anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti) o unico affidatario di persona con disabilità in situazione di gravità.
  • Punto V – personale cessato a qualunque titolo dal collocamento fuori ruolo.
  • Punto VI – personale coniuge di militare o di categoria equiparata.
  • Punto VII – personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli Enti Locali.
  • Punto VIII – personale che riprende servizio al termine dell’aspettativa sindacale.

Assegnazione provvisoria su altro grado di istruzione o per altra classe di concorso

  • L’assegnazione provvisoria può essere richiesta, oltre che per il posto o classe di concorso di titolarità, anche per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione alle seguenti condizioni:
  • aver superato il periodo di prova;
  • essere in possesso della relativa abilitazione per il posto o classe di concorso richiesta.
  • La richiesta di assegnazione provvisoria per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione è aggiuntiva rispetto a quella relativa al proprio posto o classe di concorso di titolarità.

Le sedi Snals

Sede di Vicenza: Viale Milano, 37 – tel. 0444 323049

  • orario: Lunedì, Martedì e Giovedì dalle 16,00 alle 19,00

Sede di Bassano del Grappa: via Monte Santo, 14 – tel. 0424 382483

  • orario: Lunedì, Martedì, Giovedì dalle 16,00 alle 18,00
 
Venerdì 21 giugno,  l'Associazione Donna chiama Donna onlus in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Montegaldella, convoca un presidio silenzioso per onorare e per ricordare Marianna Sandonà uccisa l' 8 giugno scorso dall'ex convivente nell' appartamento dove viveva a Montegaldella.
Invitiamo tutti ad essere presenti con un segno rosso indossato, le scarpe, un fiore, una sciarpa, simbolo della rabbia, del dolore e della non rassegnazione all'ennesimo femminicidio che offende e colpisce tutti noi.

 

L'appuntamento è per le ore 18.00 presso il parco Robinson di Montegaldella.

CISL SCUOLA INFORMA N. 14 Assemblea docenti precari

 

Logo FLC CGIL

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie:
sottoscritta ipotesi CCNI

 

Il personale della scuola ha la possibilità di partecipare alla “mobilità annuale”, cioè di poter prestare servizio per un anno, in una scuola diversa da quella in cui si è titolari o assegnati da ambito territoriale, nella stessa o di altra provincia, senza modificare la propria sede di titolarità. Due gli istituti possibili per la mobilità annuale: l’utilizzazione e l’assegnazione provvisoria.

Dopo il confronto tra Ministero dell’Istruzione e sindacati, il 12 giugno è stata sottoscritta l’Ipotesi di Contratto collettivo nazionale integrativo (CCNI) valido per il triennio 2019-2022.
La trattativa ha portato alla stesura di un testo acquisitivo che fa cadere i vincoli previgenti estendendo le possibilità di accesso. In via transitoria possibilità di assegnazione provvisoria anche per i docenti immessi in ruolo al terzo anno FIT.

Il contratto ha validità triennale, ma utilizzi ed assegnazioni provvisorie sono garantiti annualmente. Una clausola di riapertura permetterà di intervenire per sopraggiunte esigenze.
Ora si attendono le verifiche degli organi di controllo per la firma definitiva del CCNI. Successivamente con una nota ministeriale verranno definite le date per la presentazione delle domande.

Le novità contenute nell’Ipotesi di contratto
Ipotesi di CCNI
Speciale utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Raggiunto l’accordo con il Ministro Bussetti su PAS e fase transitoria per stabilizzare i docenti con tre annualità di servizio

Che cosa è per noi la qualità nella scuola. Risposta ad Andrea Gavosto

Confronto al MIUR sull’Intesa del 24 aprile: è la volta del personale ATA

Cgil, Cisl e Uil, prosegue la mobilitazione. Il 22 giugno a Reggio Calabria manifestazione nazionale

Autonomia differenziata: guarda i video

Notizie scuola

Sinopoli, il caso della prof. Dell’Aria è una sciagura istituzionale

Secondo incontro al MIUR su immissioni in ruolo per il prossimo anno scolastico

#stabilizziamolascuola, rivedi la diretta Facebook del 13 giugno

Revisione dei profili ATA: secondo incontro all’Aran

Le scuole non sono settori particolarmente esposti alla corruzione. Ai dirigenti scolastici non si deve applicare la rotazione degli incarichi

Bando selezione docenti Scuola Digitale: informativa al MIUR

Comandi DSGA al MAECI: avviso per la copertura di un posto

Domanda di disoccupazione NASpl per i precari con il contratto in scadenza

Altre notizie di interesse

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

 

CISL Assemblea docenti precari - ALBO SINDACALE

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 281 - 13 giugno 2019

 

News

Gissi: sul reclutamento serve andare oltre la polemica "concorsi sì concorsi no"

13.06.2019 13:55
Categoria: Comunicati Stampa, Personale precario, Reclutamento e Precariato

Nel suo articolo su Il Sole 24 ore di oggi Andrea Gavosto pone una questione sulla quale è impossibile non essere d’accordo: occorre dare alla scuola un corpo docente di elevata qualità. Vorremmo però che anche il direttore della Fondazione Agnelli, uno degli osservatori...

Firmato al MIUR il nuovo CCNI sulla mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie) del personale docente, educativo e ATA

12.06.2019 15:38
Categoria: Contratti e contrattazione, Contratto integrativo, Mobilità

E' stata sottoscritta l'Ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie che, in applicazione di quanto previsto dal CCNL 2016-2018 avrà validità triennale. Rispetto ai contratti degli ultimi tre anni, sono state introdotte novità che riguardano in particolare le...

Raggiunto l’accordo con il Ministro Bussetti su PAS e fase transitoria per stabilizzare i docenti con tre annualità di servizio

11.06.2019 22:13
Categoria: Comunicati Stampa, Personale docente, Personale precario, Reclutamento e Precariato

La trattativa con il Governo sul reclutamento dei precari e l’accesso a un percorso abilitante speciale si è conclusa positivamente e al termine dell’incontro di stasera è stata firmata un’intesa unitariamente dalle organizzazioni sindacali con il Ministro Bussetti. L’accordo...

Impronte e telecamere, un pessimo segnale di sfiducia verso la scuola e chi ci lavora

11.06.2019 10:58
Categoria: Comunicati Stampa, Dirigenti scolastici, Disposizioni legislative

In Aula al Senato domani, 12 giugno, il decreto cosiddetto concretezza, che fra l’altro contiene le disposizioni sui controlli di presenza negli uffici pubblici e nelle scuole, con l’utilizzo di modalità biometriche. Disposizioni contro le quali ha preso posizione da tempo la...

Le RSU della CISL risorsa preziosa per la scuola e per l'organizzazione. I dati della ricerca AUPI

06.06.2019 16:27
Categoria: Sicurezza sul luogo di lavoro

Le ragioni del consenso ottenuto in termini elettorali nell’ultima tornata di elezioni delle RSU nella scuola dalle liste CISL hanno trovato una conferma nei dati emersi dalla ricerca commissionata dalla nostra organizzazione all’AUPI (Associazione Unitaria Psicologi Italiani),...

 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di giugno troverai fra l'altro il testo di Gianni Gasparini sulla parola del mese (Sogno), le note
di Leonarda Tola sui tanti spunti legati al mese di giugno, i suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di giugno di Giovanni Panozzo, "Senza zaino", poesie e filastrocche di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi. Come di consueto, un richiamo delle principali ricorrenze del mese con spunti utilizzabili per la didattica.

GIUGNO 2019

 

Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione

Appello di sindacati e associazioni

FIRMA ANCHE TU

 
 

Iniziative in programma

20 giugno - Prospettive di stabilizzazione per i precari

20.06.2019 08:00
 

Assemblea provinciale promossa da CISL Scuola Roma - Rieti. Roma, ITIS Galileo Galilei.

22 giugno - Ripartiamo dal Sud per unire il Paese

22.06.2019 08:00
 

Manifestazione di CGIL CISL UIL a Reggio Calabria.

2/4 luglio - Miglioramento organizzativo: tecniche, idee e valori

02.07.2019 08:00
 

Seminario formativo per dirigenti territoriali CISL Scuola (II sessione). Seraphicum di Roma

5 luglio - Conferenza Nazionale Organizzativa CISL Scuola

05.07.2019 11:54
 

Roma, Auditorium Carlo Donat Cattin di via Rieti

 

Logo FLC CGIL

Ultime (buone) notizie su
utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

La giornata del 4 giugno ha segnato un’accelerazione della trattativa tra il Ministero dell’Istruzione e le organizzazioni sindacali sul rinnovo del CCNI utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per il personale docente, educativo e ATA della scuola.

Come riportato nella notizia precedente la FLC CGIL ha presentato delle richieste di modifica rispetto al testo proposto dall’amministrazione, principalmente tese a recuperare quelle garanzie che l’introduzione della legge 107/15 e quella dei relativi ambiti territoriali avevano limitato, restringendo il campo dell’accessibilità.

Se i contenuti saranno confermati, con il CCNI si avrà un passo avanti nella riconquista dei diritti ed una risposta migliorativa alle aspettative del personale scolastico.

Continua a leggere la notizia.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Organici ATA: il MIUR emana decreto e tabelle. Ma occorre un serrato ulteriore confronto sindacale

Videosorveglianza nelle scuole dell’infanzia: si ritiri l’emendamento

Cgil, l’8 giugno in piazza per il Roma Pride #ContratTiAmoDiritti

Notizie scuola

Autonomia differenziata, i sindacati del comparto istruzione e ricerca hanno incontrato il Presidente della Camera Roberto Fico

Scuola: reclutamento, ulteriori passi in avanti nella trattativa con il MIUR

#stabilizziamolascuola, rivedi la diretta Facebook del 3 giugno

Dirigenti scolastici: conferimento incarichi dirigenziali anno scolastico 2019/2020

Ripartizione alle Regioni delle risorse 2018 per il finanziamento dei percorsi di assolvimento diritto-dovere nell’Istruzione e formazione

Nuovi percorsi di Istruzione professionale: emanata circolare MIUR sulla valutazione intermedia del biennio

Erasmus +: pubblicati gli esiti dell’Azione chiave 1 (KA1) “Mobilità per l’apprendimento” annualità 2019 relativi all’istruzione scolastica

PON “Per la scuola”: pubblicate le graduatorie definitive relative all’avviso sull’educazione all’imprenditorialità

PON “Per la scuola”: pubblicate le graduatorie definitive relative all’avviso sulle competenze di base 2^ edizione

PON “Per la scuola”: pubblicato il manuale operativo di gestione per la richiesta di proroga di progetti FSE

Centri Estivi FISM: firmato l'accordo sulla stagionalità

Concorsi a posti d’insegnamento, per il personale di ruolo, nelle Scuole Militari a.s. 2019/2020

Convegno a Milano, “Sorvegliare la prevenzione, la tutela dell’infanzia attraverso la tutela del lavoro”

Le scuole di Bari a difesa della libertà di insegnamento (nonostante il ministro)

Arezzo: incontro informativo per i precari della scuola

Altre notizie di interesse

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

 

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 280 - 4 giugno 2019

 

News

Un'intesa per riaprire il dialogo sociale. Editoriale di Maddalena Gissi sul nuovo numero di Scuola e Formazione

04.06.2019 11:56
Categoria: Articoli

Viene recapitato in questi giorni a tutti gli iscritti il nuovo numero di "Scuola e Formazione", la rivista quadrimestrale della CISL Scuola. L'editoriale della segretaria generale, Maddalena Gissi, fa il punto come di consueto sull'attualità politico sindacale, al cui...

Tavolo al MIUR sul reclutamento docenti: ulteriori passi in avanti nella trattativa

03.06.2019 20:20
Categoria: Personale docente, Personale precario, Reclutamento e Precariato

Definiti i percorsi abilitanti, si aggiorna il tavolo per condividere la procedura riservata per l’accesso al ruolo

Controlli su presenza dei Dirigenti, misure insensate e irriguardose. La CISL Scuola scrive a tutti i Senatori

03.06.2019 15:07
Categoria: Comunicati Stampa, Dirigenti scolastici

Le misure di controllo della presenza dei dirigenti scolastici contenute nel decreto cosiddetto “concretezza” sono, oltre che prive di senso, inutilmente vessatorie e irriguardose nei confronti di personale che già è costretto a lavorare in condizioni di grave disagio...

Reclutamento personale scolastico: sintesi della proposta sindacale unitaria

30.05.2019 18:32
Categoria: Personale docente, Personale precario, Reclutamento e Precariato

Nell'ambito del confronto al “tavolo tematico” su reclutamento e precariato al Miur, Cisl Scuola, Flc Cgil, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams hanno elaborato e presentato una

Incontro al MIUR su situazione pensionamenti e gestione graduatorie

30.05.2019 10:55
Categoria: Graduatorie docenti, Personale precario, Previdenza e quiescenza, Reclutamento e Precariato

Fortemente sollecitato dalla CISL Scuola, nella mattinata di mercoledì 29 maggio si è tenuto un incontro tra Sindacati  e Amministrazione avente per oggetto lo stato di avanzamento delle certificazioni del diritto a pensione e delle operazioni connesse agli aggiornamenti...

 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di giugno troverai fra l'altro il testo di Gianni Gasparini sulla parola del mese (Sogno), le note
di Leonarda Tola sui tanti spunti legati al mese di giugno, i suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di giugno di Giovanni Panozzo, "Senza zaino", poesie e filastrocche di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi. Come di consueto, un richiamo delle principali ricorrenze del mese con spunti utilizzabili per la didattica.

GIUGNO 2019

 

Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione

Appello di sindacati e associazioni

FIRMA ANCHE TU

 
 

Iniziative in programma

5 giugno - Essere sicuri a scuola

05.06.2019 08:00
 

Incontro formativo a cura di CISL Scuola Brescia Vallecamonica e IRSEF IRFED. Cortefranca (BS), Cascina Clarabella

6 giugno - Giulio Pastore fondatore del sindacato nuovo

06.06.2019 08:00
 

Seminario a cura della CISL e della Fondazione Tarantelli. Centro Studi Nazionale CISL di Firenze, ore 10,15

6 giugno - L'insegnante di religione cattolica

06.06.2019 08:39
 

Incontro formativo a cura di CISL Scuola Sicilia e IRSEF IRFED. Palermo, Convento di Baida.

Logo FLC CGIL

Autonomia differenziata: Conte e Bussetti siano coerenti
con quanto sottoscritto il 24 aprile con i sindacati

Torna improvvidamente sul tavolo del governo il tema dell’autonomia differenziata. Non c’è nessun evento politico, per quanto importante come le elezioni europee, che possa legittimare percorsi di per sé anticostituzionali e antiunitari.

Per quanto ci riguarda ricordiamo che il premier Conte e il ministro dell’Istruzione Bussetti hanno firmato lo scorso 24 aprile un’Intesa politica con 5 sigle sindacali - FLC CGIL, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda - rappresentative dell’80% di chi opera e lavora nel mondo dell’istruzione, nella quale è scritto con evidente chiarezza che l’autonomia differenziata in materia di istruzione non ha possibilità di applicazione perché l’ordinamento è e rimane nazionale e diritti e doveri non sono regionalizzabili, rimanendo nella potestà regolativa del Contratto nazionale.
Dunque, nell’Intesa si è giunti ad un punto non più negoziabile: il diritto all’istruzione ma, aggiungiamo, tutti i diritti costituzionali a carattere universale, non possono entrare nei processi di autonomia differenziata, pena la dissoluzione dello Stato nazionale e dell’identità culturale del nostro Paese.
Crediamo perciò opportuno ribadire la nostra totale contrarietà all’autonomia differenziata, e chiediamo che i membri del governo rispettino l’Intesa politica siglata dal presidente del Consiglio dei ministri e dal ministro Bussetti.

Pretendiamo coerenza e serietà: si tolga di mezzo l’autonomia differenziata, senza incertezze e tentennamenti. E senza ripensamenti, come traspare da qualche dichiarazione di stampa da parte di esponenti governativi che pure quell’Intesa hanno siglato.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

La nostra proposta unitaria per la fase straordinaria di reclutamento dei docenti

Telecamere nelle scuole d'infanzia: risposta sbagliata a problema mal posto

Notizie scuola

Pensioni: informativa sulle domande finora acquisite al Sidi

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2019/2020: i primi temi trattati

Incontro al MIUR su immissioni in ruolo e supplenze per il prossimo anno scolastico

Concorso 24 mesi ATA 2018/2019: disponibile il modello G su Istanze online per la scelta delle scuole

Concorso DSGA: prosegue il nostro impegno a tutela dei diritti dei facenti funzione

Concorso DSGA: il MIUR ha pubblicato l’elenco delle sedi e l’assegnazione dei candidati per le prove preselettive

Istruzione professionale: segnalati ritardi e disfunzioni in un incontro al MIUR

Istruzione tecnica superiore e accesso alle libere professioni: il punto della situazione

Inclusione scolastica: il Consiglio dei Ministri approva la revisione del decreto legislativo 66/17

Conferimento incarichi dirigenziali a.s. 2019/2020: incontro di informativa al MIUR

Reclutamento personale scolastico: convocato tavolo tematico per il 3 giugno

#stabilizziamolascuola, il 3 giugno diretta Facebook

Future assunzioni di docenti nella scuola primaria e dell’infanzia: procedure ed effetti di eventuali rinunce

Concorsi a posti d’insegnamento, per il personale di ruolo, nelle Scuole Militari a.s. 2019/2020

Lamezia Terme, 5 giugno: “Prima i diritti uguali per tutti”

Democrazia, costituzione e conoscenza: un argine alla secessione dei ricchi. Iniziativa a Campobasso

Seminario a Napoli “Autonomia differenziata? Ricadute su istruzione e ricerca, servizi essenziali, unità e identità culturale del Paese”

Elezioni RSU 2019 nella Formazione Professionale

Altre notizie di interesse

Affermato il diritto all’esenzione per le cause di lavoro in Cassazione

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 279 - 29 maggio 2019

 

News

Incontro al MIUR sui nuovi percorsi di studio degli Istituti Professionali

29.05.2019 17:54
Categoria: Alunni/Studenti, Personale docente, Riforma Sistema Scolastico, Scuola secondaria

Martedì 28 maggio si è tenuto al MIUR un incontro per un esame sulla situazione dei percorsi dei nuovi Istituti Professionali a un anno dal loro avvio. In premessa, l'Amministrazione ha ricapitolato i provvedimenti che di tali percorsi hanno posto le premesse:

  • D.Lgs....

Non si mettano in caricatura le proposte del sindacato sul reclutamento

25.05.2019 11:59
Categoria: Comunicati Stampa, Reclutamento e Precariato

Non accetto che si metta in caricatura una proposta sindacale sul reclutamento che credo molto meditata e seria, che non nasce da ideologie o inseguimento del consenso ma da una profonda, diretta e quotidiana conoscenza di come la scuola vive e funziona. Soprattutto respingo...

Un sistema di reclutamento che valorizzi il lavoro, la nostra linea da sempre. Dichiarazione di Maddalena Gissi

24.05.2019 18:58
Categoria: Comunicati Stampa, Reclutamento e Precariato

L’apertura manifestata oggi con le dichiarazioni del ministro Bussetti è motivo di soddisfazione per chi, come noi, da anni si batte per un reclutamento che valorizzi anche l’esperienza di lavoro acquisita sul campo. L’esperienza di quei precari grazie ai quali ogni anno la...

Dopo le dichiarazioni del Ministro Bussetti: su reclutamento e precariato un passo decisivo

24.05.2019 14:25
Categoria: Comunicati Stampa, Reclutamento e Precariato

Il confronto al MIUR dopo l’intesa di Palazzo Chigi del 24 aprile scorso comincia a dare buoni frutti su uno dei temi centrali dell’agenda sindacale, quello della stabilizzazione del lavoro precario. La soluzione delineata nel comunicato del Ministro dell’Istruzione, con la...

Organico del personale ATA per il nuovo triennio, incontro al MIUR

21.05.2019 15:55
Categoria: Organico, Personale ATA

Si è tenuto al MIUR nel pomeriggio del 20 maggio 2019 un incontro sulla determinazione dell'organico del personale ATA. L'amministrazione ha richiamato in apertura alcune questioni di cui in modo particolare occorre tenere conto nel definire la previsione di organico:...

 

Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione

Appello di sindacati e associazioni

FIRMA ANCHE TU

 
 

Iniziative in programma

31 maggio - Autonomia differenziata, quale futuro per istruzione e formazione

31.05.2019 08:01
 

Convegno promosso da CISL Scuola Toscana in collaborazione con IRSEF IRFED. Firenze, Auditorium CISL, ore 15

5 giugno - Essere sicuri a scuola

05.06.2019 08:00
 

Incontro formativo a cura di CISL Scuola Brescia Vallecamonica e IRSEF IRFED. Cortefranca (BS), Cascina Clarabella

6 giugno - Giulio Pastore fondatore del sindacato nuovo

06.06.2019 08:00
 

Seminario a cura della CISL e della Fondazione Tarantelli. Centro Studi Nazionale CISL di Firenze, ore 10,15

6 giugno - L'insegnante di religione cattolica

06.06.2019 08:39
 

Incontro formativo a cura di CISL Scuola Sicilia e IRSEF IRFED. Palermo, Convento di Baida.