Logo FLC CGIL

Pensione con quota 100: un provvedimento atteso
ma che non modifica la Legge Fornero

Il Decreto Legge che affronta il trattamento di pensione anticipata con la quota 100, introduce in via sperimentale un istituto pensionistico condiviso da molti lavoratori in possesso del requisito o in procinto di raggiungerlo. Rappresenta l’opportunità di uscire dalle gabbie create dalla Riforma Fornero, ma non è affatto risolutivo della legge stessa, soprattutto per i settori privati, in cui la discontinuità di lavoro e quindi di contribuzione, difficilmente consente di raggiungere i requisiti richiesti. Sintesi del provvedimento.

Nel Decreto è presente il riferimento alla legislazione specifica della scuola e dell’AFAM, ma il mancato diritto all’uscita dal 1° settembre/1° novembre 2019 potrebbe essere determinato dai tardivi interventi del MIUR e a cascata dalle tardive certificazioni del diritto a pensione da parte dall’INPS.
Per questo personale abbiamo chiesto al MIUR la riapertura delle istanze di dimissioni dal servizio entro il 28 febbraio 2019, come del resto recita il Decreto Legge stesso.

Nel Decreto Legge sono presenti altre disposizioni pensionistiche che riguardano tutti i settori della Conoscenza, anche privati.

Continua a leggere la notizia

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Maurizio Landini è il nuovo segretario generale della CGIL

Legge di bilancio: CGIL, CISL e UIL, il 9 febbraio manifestazione nazionale a Roma

Blocco quinquennale esteso a tutti i docenti neo assunti: una inaccettabile penalizzazione introdotta per legge su una materia contrattuale

27 gennaio, Giorno della memoria. La Shoah dopo l’ultimo testimone

Notizie scuola

Esami di Stato: un errore cambiare le prove a metà anno scolastico. Il MIUR ascolti il mondo della scuola

Esami di Stato: previste simulazioni nazionali delle prove d’esame

Seconda prova scritta per l’esame di Stato e materie affidate ai commissari esterni

Dal MIUR chiarimenti sulle iscrizioni alla prima classe dei percorsi quadriennali

Finanziamenti alle scuole: richiesta unitaria d’incontro sulle risorse pregresse

Elemento perequativo: i ritardi saranno recuperati

#StabilizziamoLaScuola: la nostra campagna di assemblee in tutta Italia

Sottoscritti Intesa e Confronto su MOF all’estero per il 2018/2019 con MAECI e MIUR

Parere del CSPI sul concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria

PON per la scuola: pubblicato l’aggiornamento del Manuale per la richiesta del codice unico di progetto (CUP)

Piano Nazionale Scuola Digitale e realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi: pubblicate le graduatorie

Importante sentenza del TAR del Lazio contro le classi pollaio e per il giusto riconoscimento delle ore di sostegno ad alunni disabili

Maltrattamenti all’asilo di Venafro: FLC CGIL Molise “comportamenti inaccettabili”

Revocata la delibera discriminatoria del Comune di Cenate Sotto (BG)

Difendiamo il diritto all’istruzione dei ragazzi del centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto

Altre notizie di interesse

Il Comitato direttivo nazionale della FLC CGIL sostiene il Nobel per la Pace a Riace

Soggiorni “Casa del maestro” primavera 2019 per iscritti alla gestione assistenza magistrale (ex ENAM): scadenza 12 febbraio 2019

Borse di studio per i figli dei dipendenti pubblici, percorsi universitari 2015/2016 2016/2017: scadenza 27 febbraio 2019

Contributi per soggiorni studio in Italia per i figli dei dipendenti pubblici: scadenza 28 febbraio 2019

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

 

 

Logo FLC CGIL

Il Giornale della Effelleci
Mobilità scuola:
via ambito territoriale e chiamata diretta

L’ultimo giorno del 2018 ha visto la firma dell’Ipotesi di contratto integrativo che regolerà la mobilità nella scuola del triennio 2019-2022. Un contratto innovativo rispetto alle vicende degli ultimi anni perché chiude definitivamente la stagione della legge 107/15 (“Buona Scuola”). Per saperne di più.

Con il primo numero del 2019 del Giornale della effelleci illustriamo novità e conferme contenute nel nuovo CCNI. Scarica il giornale in formato .pdf.

Per chi li avesse persi, richiamiamo anche gli ultimi numeri del giornale pubblicati nel 2018.
Il numero 8 è stato interamente dedicato al “regionalismo differenziato”, un tema sul quale torneremo a confrontarci nelle prossime settimane.
Nelle pagine del numero 9, invece, diamo spazio al tema del “lavoro precario dei ricercatori dell’università”. Le proposte per la loro stabilizzazione sono state presentate dalla FLC CGIL e ADI (Associazione dottorandi e dottori di ricerca) e sostenute da un’ampia mobilitazione a cui ha partecipato anche Link-Coordinamento universitario.

Archivio online del Giornale della effelleci

Autonomia differenziata

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

n. 257 - 19 gennaio 2019

 

News

Sindacati in piazza il 9 febbraio. Equità e solidarietà tra le generazioni e le diverse aree del paese

19.01.2019 17:14
Categoria: Iniziative e manifestazioni, Politiche confederali

Le ragioni della mobilitazione promossa da CGIL, CISL e UIL che sfocerà nella manifestazione nazionale del prossimo 9 febbraio a Roma sono spiegate in una lettera che la segretaria generale Annamaria Furlan ha indirizzato a tutte le iscritte e gli iscritti della CISL,...

Gissi: “quota 100”, evitare che aumenti la precarietà del lavoro nella scuola

17.01.2019 19:53
Categoria: Comunicati Stampa

Nel momento in cui viene varato il decreto “quota 100”, la CISL Scuola ribadisce la necessità di tenere nella dovuta considerazione le particolari modalità con cui avvengono le cessazioni dal servizio del personale scolastico, che può andare in pensione unicamente il 1°...

CISL primo sindacato nel comparto Istruzione e Ricerca. Lo confermano i dati dell'ARAN diffusi oggi

16.01.2019 18:50
Categoria: Libertà sindacali

La CISL è il sindacato più rappresentativo nel comparto istruzione e ricerca. La conferma arriva con la diffusione dei dati da parte dell’ARAN, che assegnano al sindacato di Maddalena Gissi il primo posto nella “classifica” determinata dal mix fra numero di iscritti e voti...

Misure antiassenteismo a scuola inutili, costose, offensive. Dichiarazione di Maddalena Gissi

15.01.2019 19:05
Categoria: Comunicati Stampa, Dirigenti scolastici, Disposizioni legislative, Sicurezza sul luogo di lavoro, Tutela dati personali (privacy)

Credevamo che la stagione dei lavoratori pubblici assimilati a fannulloni fosse finita, ma dobbiamo purtroppo ricrederci: questo governo rilancia e rafforza un’idea del lavoro pubblico sostenuta da un misto di pressapochismo e di demagogia che offende, indigna e preoccupa....

ESTERO NEWS 2/19 - Richieste sindacali ignorate, nota di protesta al Ministro

15.01.2019 15:26
Categoria: Dirigenti scolastici, Estero, Personale ATA, Personale docente

Lunedì 14 gennaio si è tenuto al Ministero degli Affari Esteri (MAECI) un ulteriore incontro per la definizione dell'ipotesi di contratto per la destinazione delle risorse del FMOF alle scuole italiane all'estero. In tale occasione, a margine dell'incontro, sono stati anticipati...

 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di gennaio troverai fra l'altro il testo di Alberto Felice De Toni sulla parola del mese (Auto-organizzazione), i consueti suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di Giovanni Panozzo "Ho visto tre lampade rotte", un contributo di Raffaele Mantegazza sulla giornata della memoria, le poesie di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi.

 
 

Iniziative in programma

22/23 gennaio - Le ricostruzioni di carriera nella scuola

22.01.2019 08:00
 

Seminario formativo per DSGA e Assistenti Amm.vi organizzato da CISL Scuola Roma-Rieti e IRSEF IRFED. Roma, ITI Galilei

23/24/25 gennaio - Presentazione corsi di preparazione al concorso DSGA

23.01.2019 08:00
 

Incontri a cura di CISL Scuola Veneto a Treviso, Padova e Rovigo

1° febbraio - Concorso docenti, presentazione corso di preparazione

01.02.2019 08:49
 

A cura di CISL Scuola Palermo Trapani. Palermo, sede CISL, ore 16

Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter clicca qui.

n. 256 - 10 gennaio 2019

 

News

Grande manifestazione unitaria il 9 febbraio a Roma di CGIL, CISL e UIL per cambiare le scelte del Governo

09.01.2019 19:49
Categoria: Iniziative e manifestazioni, Politiche confederali

Come annunciato nei giorni scorsi, le segreterie delle tre confederazioni Cgil, Cisl, Uil hanno indetto una grande manifestazione nazionale che si terrà il 9 febbraio a Roma "per sostenere le proposte unitarie contenute nella

Lavori gravosi, presentazione domanda di cessazione dal servizio

09.01.2019 11:47
Categoria: Previdenza e quiescenza, Scuola dell'infanzia

Col messaggio 4804 del 21 dicembre scorso l'INPS ha reso note le procedure per la presentazione della domanda di accesso alla pensione da parte delle lavoratrici e dei lavoratori dipendenti che abbiano svolto per almeno sette anni - nei dieci precedenti il pensionamento - le...

ESTERO NEWS 1/19 - Selezione del personale da destinare all'estero

09.01.2019 11:25
Categoria: Concorsi, Dirigenti scolastici, Estero, Personale ATA, Personale docente

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 2 serie "concorsi ed esami" dell'08/01/2019 sono stati pubblicati i 2 bandi di concorso per la selezione del personale da destinare all'estero (Dirigenti Scolastici, docenti e personale ATA, limitatamente ai profili di Dsga e assistente...

Nuove regole sulle pensioni, quali ricadute per la scuola? Evitare discriminazioni a danno di docenti e personale ATA

08.01.2019 16:21
Categoria: Comunicati Stampa, Personale ATA, Personale docente, Personale educativo, Previdenza e quiescenza, Reclutamento e Precariato

Mentre si attende di conoscere in dettaglio quali saranno le nuove modalità di accesso alla pensione per i beneficiari della cosiddetta “quota 100”, è già possibile individuare alcune questioni che certamente si porranno con urgenza. Le elenca Maddalena Gissi, segretaria...

"E' un governo senza visione. C'è una delusione terribile". Intervista di Annamaria Furlan ad Avvenire

06.01.2019 11:00
Categoria: Politiche confederali

Avevamo chiesto a Giuseppe Conte una manovra capace di mettere al centro la crescita e di puntare sugli investimenti. Avevamo anche avuto l’impressione che avesse capito. Che fosse pronto a passi precisi. Poi, invece, è andato nella direzione opposta”. Si apre così...

 

Cliccando sull'immagine puoi accedere alla pagina degli Approfondimenti mensili dell'Agenda CISL Scuola 2018/19.
Per il mese di gennaio troverai fra l'altro il testo di Alberto Felice De Toni sulla parola del mese (Auto-organizzazione), i consueti suggerimenti di lettura di Mario Bertin, l'invito all'ascolto di un brano musicale a cura di Francesco Ottonello, il link per il film di Giovanni Panozzo "Ho visto tre lampade rotte", un contributo di Raffaele Mantegazza sulla giornata della memoria, le poesie di Giovanni Gasparini e Lorenzo Gobbi.

 
 

Iniziative in programma

12 gennaio - Verso il concorso per DSGA

12.01.2019 08:00
 

Incontro di presentazione a cura di CISL Scuola Bergamo Sebino Bergamasco. Istituto Quarenghi di Bergamo, ore 9,30

15 gennaio - Il concorso a DSGA

15.01.2019 08:00
 

Incontro informativo a cura di CISL Scuola Palermo Trapani. Palermo, sede UST CISL, ore 16

17 gennaio - Concorso docenti, presentazione corso di preparazione

17.01.2019 08:49
 

A cura di CISL Scuola Palermo Trapani. Palermo, sede CISL, ore 16

22/23 gennaio - Le ricostruzioni di carriera nella scuola

22.01.2019 08:00
 

Seminario formativo per DSGA e Assistenti Amm.vi organizzato da CISL Scuola Roma-Rieti e IRSEF IRFED. Roma, ITI Galilei

1° febbraio - Concorso docenti, presentazione corso di preparazione

01.02.2019 08:49
 

A cura di CISL Scuola Palermo Trapani. Palermo, sede CISL, ore 16

Logo FLC CGIL

Autonomia differenziata: un’istruzione a
geometria variabile non serve al Paese

L’istruzione è un diritto costituzionale indisponibile, un diritto di cittadinanza che già oggi si esercita nel nostro Paese in maniera disomogenea, con enormi differenze tra territori e territori: il nostro obiettivo oggi dovrebbe essere quello di cancellare la variabilità di questa geometria, non di aumentarla.

Speciale giornale della effelleci

Sull’autonomia differenziata è stata richiesta una delega al governo sulle materie dell’istruzione con il rischio concreto che il Parlamento sia esautorato dal dibattito.

Con la riforma del Titolo V sono stati introdotti i LEP, i livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali da garantire su tutto il territorio nazionale. In relazione all’istruzione essi non sono mai stati declinati, mentre nel settore della sanità, dove sono stati definiti come LEA (Livelli Essenziali di Assistenza), non vengono rispettati in ragione di una politica irresponsabile e miope, indifferente alle reali condizioni di uguaglianza dei cittadini italiani.
Si tratta allora di invertire la tendenza e nell’istruzione, come del resto in ogni campo che riguardi i diritti civili e sociali, occorre determinare i LEP e farli rispettare, configurandosi ogni condotta politica ed economica contraria come incostituzionale e da respingere nettamente.

La FLC CGIL, in quanto ritiene che la garanzia dell’unità del sistema Paese e dell’esigibilità dei diritti civili e sociali su tutto il territorio nazionale sia un tema prioritario per la coesione nazionale e sociale, ribadisce l’assoluta contrarietà ad una idea di regionalizzazione che considera i diritti fondamentali un bene limitato e addirittura regionalizzabile, quando invece si tratta di estenderli in maniera uniforme in tutto il Paese.
In questo quadro il diritto all’istruzione non può che essere assicurato da una scuola laica, nazionale e repubblicana e tutte le articolazioni del sistema di istruzione (l’università, la ricerca e l’AFAM) debbono riassumere la configurazione di autonomie della Repubblica funzionali al diritto dei cittadini.

La FLC CGIL ribadisce il proprio impegno a difendere il sistema formativo pubblico e nazionale, esprime la più ferma contrarietà al processo in corso di generalizzazione delle autonomie differenziate nei settori educativi e formativiinnescato da diverse regioni e rilanciato dalle recenti dichiarazioni del Governo e si impegna a contrastare radicalmente le ipotesi di autonomia differenziata ed ogni pratica contrattuale ad essa collegata.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Legge di bilancio: CGIL, CISL e UIL, il 9 febbraio manifestazione nazionale a Roma

Decreti delegati sulla scuola? No! Una strada sbagliata e inaccettabile

Su 'Quota 100' e liquidazioni il governo rischia di penalizzare drammaticamente lavoratrici e lavoratori dell’Istruzione. Se non cambia, sarà mobilitazione

Notizie scuola

La mobilità professionale all’estero del personale scolastico deve essere regolata contrattualmente

Personale scolastico da inviare all’estero: le nostre schede di lettura dei bandi

Personale scolastico da inviare all’estero: pubblicati i bandi per la selezione dei dirigenti scolastici, dei docenti e del personale amministrativo

Concorso DSGA: la FLC CGIL avvia la tutela legale per gli assistenti amministrativi “facenti funzione”

Personale ATA ex co.co.co: la FLC CGIL diffida il MIUR

Nuovo regolamento di contabilità delle scuole: la circolare applicativa

Decreto semplificazione: gli emendamenti proposti sul concorso DSGA e sul nuovo Regolamento di contabilità

Concorso straordinario scuola primaria e infanzia per le scuole con lingua d’insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia

LINK-FLC CGIL-ADI: basta speculazioni su studenti, precari e dottorandi

Vertenza Istituto Francese Italia: incontro presso il Ministero del Lavoro

PON “Per la scuola” e le 10 azioni per “una scuola inclusiva”: il quadro della situazione a gennaio 2019

PON “Per la scuola” e “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio”: proroghe senza fine

Freddo a scuola: a Roma condizioni di agibilità sempre più precarie

Freddo e disagi nelle scuole primarie e d’infanzia del Comune di Terni

Scuola di arabo e islam a San Felice sul Panaro (MO): dalla destra i soliti isterismi

In Molise inizia un nuovo anno tra i rischi dell’autonomia differenziata e l’incognita dimensionamento

Altre notizie di interesse

Bonus asilo nido 2019: le domande all’INPS dal 28 gennaio

Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore

Lectio magistralis del professor Roberto Battiston sul rapporto tra chi fa ricerca e chi la paga

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

PROCEDURA DI REGISTRAZIONE AL RICORSO RICORSO CONTRO IL BANDO DEL CONCORSO DI DSGA

Comparto Istruzione e ricerca: sciopero CONFSAI 26 gennaio 2019.

Per gli adempimenti di competenza, si trasmette la nota MIUR - Ufficio di Gabinetto - prot. n. 1045 del 14.01.2019, in cui si comunicano le seguenti azioni di sciopero:

 

- proclamazione “di uno sciopero di  tutto il personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato, per la giornata di sabato 26 gennaio 2019 proclamato dal sindacato CONF.A.S.I.

 

Cordiali saluti.

 

 

 

Al via le iscrizioni nella scuola.
Il nostro fascicolo

Il Ministero dell’Istruzione ha fornito le disposizioni per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado con la CM 18902/18 e relativi allegati.

Le domande di iscrizione per l’anno scolastico 2019/2020 si presentano online, salvo alcune eccezioni, dalle ore 8.00 del 7 gennaio, alle ore 20.00 del 31 gennaio 2019. Per le scuole paritarie resta facoltativo aderire alla modalità telematica.
Per effettuare le iscrizioni online i genitori che non siano già in possesso di una identità digitale (SPID), dovranno prima accreditarsi, registrandosi al portale www.iscrizioni.istruzione.it. In una nostra scheda le indicazioni per ottenere l’identità digitale (spid).

Sul nostro sito abbiamo pubblicato un fascicolo di approfondimento e le schede sintetiche per i diversi ordini e gradi di scuola con utili informazioni e commenti, destinato ai genitori e a tutto il personale della scuola.

Fascicolo: versione scaricabile
Schede sintetiche: infanzia, primaria, secondaria I° grado e secondaria di II° grado.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

In evidenza

Legge di bilancio 2019: una manovra sbagliata e recessiva. Il nostro commento analitico

Legge di bilancio 2019: le misure per la scuola dopo le correzioni imposte dall’Europa

Notizie scuola

Mobilità scuola: sottoscritto il CCNI triennale 2019/2022

Speciale mobilità 2019/2020

Concorso DSGA: presentare domanda e requisiti di partecipazione

Autonomia differenziata, CGIL: no all’autonomia delle disuguaglianze

 

INFORMATIVA N. 429

8 gennaio 2019

Concorso pubblico per l’accesso al profilo di DSGA

 

Fonte normativa

  • D.M. 18 dicembre 2018, n. 863
  • Bando di concorso 20 dicembre 2018, in G.U. n.102 del 28/12/2018

Termine di scadenza

  • Il termine di scadenza per la presentazione della domanda è il 28 gennaio 2019, entro le ore 23:59.

Modalità di presentazione della domanda

  • La procedura concorsuale si svolge su base regionale.
  • Si può presentare domanda per una sola regione.
  • La domanda va presentata on line tramite l’apposita procedura telematica disponibile sul portale Polis del sito internet del MIUR.

Requisiti generali di ammissione

  • Possono partecipare al concorso coloro che, oltre ai requisiti generali previsti per l’accesso ai concorsi pubblici, sono in possesso dei diplomi di laurea di vecchio ordinamento, di laurea specialistica (DM n. 509/99) o di laurea magistrale (DM n. 270/04) di cui all’allegato A del DM n. 863/18.

Assistenti Amministrativi

  • Sono ammessi al concorso gli Assistenti Amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge n. 205 del 27 dicembre 2017 (1° gennaio 2018) abbiano maturato nei precedenti otto anni almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, sulla base di incarichi, nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi, anche in mancanza della laurea specifica prescritta dal CCNL 29.11.2007.

Posti messi a concorso

  • Nella regione Veneto i posti messi a concorso sono 200, di cui il 30% (60) sono riservati al personale ATA di ruolo in possesso dei requisiti per l’accesso al concorso, compresi gli Assistenti Amministrativi facenti funzione.

Le prove d’esame

  • Sono previste una prova scritta, una prova teorico-pratica e una prova orale.
  • Nel caso in cui il numero dei candidati, a livello regionale, sia superiore a quattro volte il numero dei posti disponibili è prevista una prova preselettiva.

La prova preselettiva

  • La prova preselettiva, computer-based e unica per tutto il territorio nazionale, consiste nella somministrazione di cento quesiti inerenti le discipline previste per le prove scritte (allegato B DM 863/18).
  • Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, di cui una sola è esatta.
  • La prova ha la durata massima di cento minuti.
  • All’esito della preselezione, sono ammessi a sostenere le prove scritte un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuna regione.

Prove scritte

  • La prova scritta è costituita da sei domande a risposta aperta sugli argomenti di cui all’allegato B del decreto ministeriale.
  • La prova teorico-pratica consiste nella risoluzione di un caso concreto attraverso la redazione di un atto su un argomento di cui all’allegato B del decreto ministeriale.
  • La durata di ciascuna prova è pari a centottanta minuti.
  • A ciascuna prova viene assegnato un punteggio massimo di trenta punti.
  • Accedono alla prova orale i candidati che abbiano conseguito, in ciascuna delle prove, un punteggio di almeno 21/30.

Prova orale

  • La prova orale consiste in:
    • un colloquio sulle materie d’esame di cui all’allegato B del decreto ministeriale;
    • una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione di più comune impiego;
    • una verifica della conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura e la traduzione di un testo scelto dalla commissione.
  • La prova orale ha la durata massima di trenta minuti.
  • Alla prova viene assegnato un punteggio massimo di trenta punti.
  • La prova è superata con un punteggio non inferiore a ventuno punti.

Titoli valutabili

  • I titoli valutabili sono quelli previsti dall’allegato C del decreto ministeriale e devono essere conseguiti entro il termine previsto per la presentazione della domanda.
  • Il punteggio massimo che può essere attribuito ai titoli è di dieci punti.

Graduatoria regionale

  • La graduatoria regionale di merito è composta da un numero di soggetti pari, al massimo, ai posti messi a concorso su base regionale e aumentato di una quota pari al venti per cento dei posti messi a bando per la singola regione, con arrotondamento all’unità superiore.
  • Le graduatorie sono utilizzate annualmente ai fini dell’assunzione nel profilo di DSGA e restano in vigore fino al loro esaurimento.

Le sedi Snals

Sede di Vicenza: Viale Milano, 37 – tel. 0444 323049

  • orario: Lunedì, Martedì e Giovedì dalle 16,00 alle 19,00

Sede di Bassano del Grappa: via Monte Santo, 14 – tel. 0424 382483

  • orario: Lunedì, Martedì, Giovedì dalle 16,00 alle 18,00
CONCORSO STRAORDINARIO SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIACONCORSO STRAORDINARIO SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA 
Si invia comunicazione relativa Corso di Formazione, per il concorso straordinario per la scuola dell'infanzia e Primaria.
 

 

Ultime notizie su legge di bilancio,
mobilità, concorso DSGA

Il 2018 si è chiuso con l’approvazione della nuova manovra economica per il 2019 (votata a scatola chiusa con voto di fiducia) riveduta e corretta alla luce delle osservazioni della Commissione UE che altrimenti avrebbe intrapreso una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per deficit eccessivo e violazione della regola sul debito.
Confermate le forti penalizzazioni per la scuola: nessun investimento aggiuntivo ma tagli e spostamenti di risorse; finestre di uscita dal lavoro rigide che fanno slittare di un anno la domanda di pensionamento; sottratti circa 2,5 miliardi di euro alla rivalutazione delle pensioni con evidenti ripercussioni su buona parte del personale già in pensione; per il rinnovo del contratto di lavoro, misere risorse; per gli ATA nessun incremento di posti… e non finisce qui.
Siamo pronti alla mobilitazione per chiedere una svolta sulle politiche scolastiche.
Continua a leggere la notizia.

Buone notizie, invece, per la mobilità territoriale e professionale del personale docente, educativo e ATA. Il 31 dicembre è stata siglata l’Ipotesi di Contratto integrativo valida per il triennio 2019-2022.
Riteniamo di aver chiuso un negoziato di grande rilievo, che supera definitivamente i paletti imposti dalla legge 107/15 in materia di titolarità d’ambito e di chiamata diretta, ripristinando in pieno l’esercizio delle preferenze su scuola, le tre fasi delle operazioni e il ruolo della contrattazione nel definire i criteri di assegnazione nelle sedi fuori dal comune; incrementate le quote destinate ai trasferimenti interprovinciali e quelle destinate alla mobilità professionale nei licei musicali.
Il CCNI ha vigenza triennale ma la possibilità di presentare domanda rimane garantita ogni anno. A breve sul sito una scheda di lettura con i punti principali e le novità.
Continua a leggere la notizia.

Novità anche per il personale ATA con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il 28 dicembre, dell’atteso bando del concorso pubblico per esami e titoli per la copertura di 2.004 posti di Direttore dei servizi generali e amministrativi(DSGA). Con il DM 863 del 18 dicembre 2018 sono state fornite specifiche disposizioni.
Il MIUR ha disatteso l’impegno preso con i sindacati circa le prove differenziate per gli assistenti amministrativi facenti funzione. Accolti solo alcuni dei suggerimenti forniti dal Consiglio Superiore dell’Istruzione. Sul sito i punti salienti del bando e il nostro commento.
Continua a leggere la notizia.

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

IV Congresso FLC CGIL

Notizie, video, foto, web-cronache e i resoconti del dibattito

Francesco Sinopoli rieletto segretario generale della FLC CGIL

In evidenza

Legge di bilancio: per i settori della conoscenza solo briciole e interventi a costo zero

Cgil, Cisl e Uil in piazza contro la manovra

Notizie scuola

Iscrizioni anno scolastico 2019/2020: è possibile registrarsi sul portale del MIUR

Iscrizioni anno scolastico 2019/2020: domande dal 7 al 31 gennaio 2019

Firmata l’ipotesi di contratto dell’Area dirigenziale “Istruzione e Ricerca”

Il MIUR fornisce indicazioni per il funzionamento dei CPIA per l’anno scolastico 2018/2019

Concorso straordinario docenti scuola dell’infanzia e primaria: definite le aggregazioni territoriali

Autonomia differenziata, CGIL: no all’autonomia delle disuguaglianze

Speciale mobilità scuola 2019/2020

Speciale concorso straordinario docenti

Altre notizie di interesse

Conoscenda 2019. Messer Boccaccio e la magia del racconto

Borse di studio per l’iscrizione dei dipendenti pubblici a master di I e II livello: domande dal 19 dicembre

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

 

Logo FLC CGIL

In corso la presentazione delle domande
per partecipare al concorso per DSGA

#ATAnews è una rassegna specificatamente dedicata dalla FLC CGIL nazionale al personale ATA. Propone periodicamente un riepilogo correlato alle notizie più significative, pubblicate sul sito nazionale per valorizzare la collocazione dei lavoratori ATA nella vertenza generale sulla professionalità e sul contratto. È un resoconto centrato sulle nostre attività politico-sindacali-legali e sui risultati ottenuti.

L’apertura del primo numero del 2019 è dedicata all’atteso bando del concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di 2.004 posti di Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA). Insieme al nostro commento, i punti salienti del bando e utili indicazioni per presentare domanda e sui requisiti di partecipazione.

Scarica il n. 1/2019.
Da affiggere all’albo sindacale di tutti i plessi della scuola ai sensi del vigente contratto di lavoro.

n. 255 - 2 gennaio 2019

A tutti i migliori auguri per il nuovo anno

 

News

Il testo del contratto integrativo per la mobilità 2019/20

02.01.2019 12:44
Categoria: Contratti e contrattazione, Contratto integrativo, Mobilità, Personale ATA, Personale docente, Personale educativo

Porta la data del 31 dicembre 2018 il CCNI per la mobilità del personale docente, educativo e ATA per il 2019/20. Seguirà prossimamente l'Ordinanza Ministeriale che fisserà come di consueto le scadenze per la presentazione delle domande e le date di pubblicazione dei...

«La scuola c'è. La scuola è». Volti e luoghi della scuola in Italia nel nostro calendario per il 2019

02.01.2019 08:58
Categoria: Comunicati Stampa

L’idea di realizzare in questo modo il nostro calendario per il 2019 ("La scuola c'è. La scuola è") ce l’hanno data le parole con cui il Presidente Mattarella, lo scorso 17 settembre, spiegò le ragioni che lo avevano indotto a scegliere l’Isola d’Elba come sede per...

Concorso DSGA, in Gazzetta Ufficiale il Bando. Domande on line dal 29 dicembre al 28 gennaio

28.12.2018 18:41
Categoria: Concorsi, Personale ATA

È attesa per oggi, venerdì 28 dicembre 2018, la pubblicazione inGazzetta Ufficiale (col

Cgil Cisl Uil: "Una Legge di Bilancio sbagliata e recessiva che mortifica lavoro e fasce deboli. Pronti alla mobilitazione

24.12.2018 09:14
Categoria: Politiche confederali

"Una Legge di Bilancio sbagliata, miope, recessiva, che taglia ulteriormente su crescita e sviluppo, lavoro e pensioni, coesione e investimenti produttivi, negando al Paese, e in particolare alle sue aree più deboli, una prospettiva di rilancio economico e sociale . Per...

Concretezza e visione per affrontare nuove sfide. Editoriale di Maddalena Gissi su Scuola e Formazione

20.12.2018 15:23
Categoria: Articoli

Viene recapitato in questi giorni a tutti gli iscritti il nuovo numero della rivista "Scuola e Formazione" e come di consueto l'editoriale di Maddalena Gissi fa il punto sulla situazione politico sindacale, rivolgendo la sua attenzione alle questioni...

 

DIRIGENTISCUOLA- (Di.S.Conf)

ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE-SINDACALE

DIRIGENTI M.I.U.R. – CONFEDERATI CODIRP

SEGRETERIA REGIONALE VENETO e FRIULI VENEZIA GIULIA    

segr.veneto@dirigentiscuola.org

 

Egr. Dirigente, con la presente per trasmettere il volantino illustrativo e la locandina informativa del percorso di preparazione alla prova orale del concorso DS che DIRIGENTISCUOLA Veneto, in collaborazione con Athena, organizza per tutti gli insegnanti che hanno effettuato la prova preselettiva.

La preghiamo di inoltrare a tutti gli insegnanti della sua scuola, nelle forme che riterrà più opportune, il volantino informativo del percorso e di esporre all'albo dell'Istituto la locandina. A tal proposito ricordiamo che tale operazione é, per tutte le scuole, un obbligo derivante dai diritti di agibilità sindacale che DIRIGENTISCUOLA (associazione sindacale rappresentativa della dirigenza scolastica) ha appunto in quanto rappresentativa.